Kana si racconta per le vie di Tokyo in Rossorame

In Giappone insegna anche portamento, non solo a modelle
ma a chiunque voglia acquisire stile nella camminata

* Ci racconti chi sei e cosa fai?

Mi chiamo Kana e sono di Tokyo, Giappone. Sono una modella ed un insegnante di portamento, non solo per modelle ma anche per chiunque voglia camminare correttamente e con stile. Sono anche direttrice di spettacoli di moda, collaboro a shooting di moda e arte e, qualche volta, mi esibisco come ballerina.

* Com’è nata la tua passione per la moda?

Ho realizzato per la prima volta che mi piaceva la moda quando ero una liceale. Frequentavo una discoteca a quei tempi e ho avuto l’opportunità di ballare sul palco mentre indossavo costumi fantastici autoprodotti. Ideare e realizzare quegli abiti per ogni singola performance ha alimentato la mia passione per la moda.

* Il capo Rossorame con cui ti senti più in sintonia, ossia che rappresenta in particolare il tuo spirito.

La moda è come esprimo chi sono. Rossorame è molto vicino alla donna che voglio essere. Indossare Rossorame mi fa sentire libera e liberata, piena di fiducia. In particolare adoro due capi: la blusa rosa in crepe di seta con le maniche a palloncino in tulle rosa e con il collo giallo in cotone e la giacca biker nera “the hills”. Mi piacciono molto il design e le forme uniche – riesco a sentire lo spirito della passione in entrambi i capi, il tocco morbido e il comfort nell’indossarli. La cosa più incredibile di indossare i capi Rossorame è la sensazione di equilibrio tra unicità, stile ed eleganza.

* Quando abbinavi gli outfit pensavi già ai posti in cui li avresti indossati? Se si, quali e per quale ragione?

Sentivo che tutti i capi dell’ultima collezione erano unici e potenti. Volevo esprimere l’attrazione ed il potere del centro di Tokyo – un posto pieno di energia e movimento, che rappresenta il cuore della moda in Giappone. Attraverso il mio personale senso della moda e dello stile ho diretto lo shooting per mettere insieme l’essenza della moda italiana, racchiusa nel brand Rossorame, con l’atmosfera del centro della città di Tokyo, canalizzati attraverso l’espressione creativa del mio prezioso team.

* Negli ultimi anni la moda è stata letteralmente travolta e pervasa dai social media. Questo l’ha certamente resa più aperta e democratica. Come immagini la moda nel futuro?

I social media sono una componente fissa della nostra vita culturale, penso che continueranno ad espandere la loro influenza in ogni settore ed in particolare in quello della moda. Credo abbiano democraticizzato la capacità dei consumatori attenti alla moda di vedere e comprare abbigliamento in giro per il mondo. Adesso posso scoprire nuovi brand di Paesi che non avrei nemmeno potuto immaginare di trovare nel mondo della moda, prima dell’avvento dei social media. Vedere le foto ed i video di questi brand mi ispira come modella nell’espressione di me stessa e so che ha questo effetto su me, come su molte altre persone, e continuerà ad averlo in futuro.

* Cosa significa essere donna oggi?

Per me essere donna oggi vuol dire essere al tempo stesso forte ma anche dolce e flessibile – e godere dell’energia e dell’atmosfera della moda anche quando sarò nonna!

* Quali passi dovrebbe compiere il sistema moda oggi per essere sinceramente inclusivo?

La gente ha cominciato a pensare di più all’ambiente del nostro pianeta. Dobbiamo realmente agire – penso che molti brand stiano provando a cercare la strada per una moda sostenibile, ma dovremmo continuare a cercare e agire più in profondità ed con più efficacia. Questo non deve essere un movimento temporaneo o una tendenza, ma è necessario che sia una nuova via da seguire per l’intero settore.

* Quali sono i tuoi progetti futuri?

Voglio viaggiare per il mondo e provare emozioni, conoscere posti per poi esprimere ciò che mi ispira attraverso le mie foto e i miei video. Attualmente sto sviluppando un progetto audiovisivo mettendo insieme moda e arte con la nuova collezione di Rossorame, quindi spero di creare un lavoro dinamico ed emozionante.

QUALCHE DOMANDA A RAFFICA

* L’ultimo film che hai visto?

“Tenet” di Christopher Nolan

* Cosa significa per te “stile”?

Moda, unicità, eleganza

* Qual è il risultato di cui sei più orgogliosa?

Aver tenuto una mia mostra con l’arte della moda tradizionale e quella della moda moderna giapponese.

Acquista i capi indossati da Kana