Dovevano brillare, i ballerini, sul palco dell’Ariston. Dovevano essere le stelle più brillanti, dovevano abbacinare l’orchestra, il pubblico, i telespettatori.

L’energia di Raffaella Carrà doveva scorrere attraverso le loro gambe e le loro braccia, lungo i caschetti biondi, sulle gambe abbaglianti. I loro corpi avvolti da un arcobaleno luminoso, energia pura, scioccante.

Gli abiti pensati per l’omaggio a Raffaella dovevano essere qualcosa in più di semplici pezzi di stoffa utili per coprire i corpi atletici, dovevano esaltarli, vivificarli, fare in modo che ogni movimento dei sedici ballerini fosse un battito cardiaco.

Una sfida che Rossorame ha colto, come se l’attendesse da sempre. L’atelier che pensa e cuce su misura, ad uno ad uno, gli abiti per un balletto, deve affrontare una doppia prova: ogni pezzo deve comunicare, ma deve saper anche contenere ogni gesto.

Rossorame ha colto l’opportunità, lanciata dalla costumista Maria Sabato, orgoglioso di poter contribuire a rafforzare e a moltiplicare attraverso gli abiti i messaggi friendly lanciati dal palco dell’Ariston in questo Festival di Sanremo 2022.

“Per me è stato emozionante che Rossorame sia stato scelto dal direttore artistico di Ballo Ballo e dalla costumista Maria Sabato” spiega Bruno Simeone, art director del brand di moda, “perché mi avrebbe permesso di contribuire a rafforzare quanto già comunicato con Drusilla Foer. Attraverso la propria arte ognuno di noi prova ad accrescere la consapevolezza verso quel senso di unicità di cui siamo felicemente parte. La nostra azienda è stata coinvolta e ci siamo fatti trovare pronti, con la nostra creatività, con la nostra artigianalità, con le nostre sarte. Se è stato scelto un atelier che dell’unicità dei propri capi e della esclusività ha fatto il proprio marchio di fabbrica, voleva dire che era necessario dare tutta la forza possibile a quei sedici ballerini, più una, sul palco. Abbiamo accettato la sfida con umiltà, ma consapevoli di poter partecipare a qualcosa di unico”.

Bruno Simeone – Direttore Creativo